Pirandello e l’inquietudine del moderno

22 giugno 2017 – ore 19:00 – Istituto Italiano di Cultura – 50, Rue de Varenne – 75007 Paris

Luigi Pirandello (Agrigento, 1867 – Roma, 1936) fu una personalità tra le più complesse del secolo. Scrittore, Premio Nobel per la letteratura, drammaturgo, poeta, saggista.

Per celebrare il 150° anniversario della sua nascita, l’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Dipartimento per gli affari Esteri e la Fondazione De Sanctis, ha ospite Dominique Budor, professore emerito in studi italiani (Université Sorbonne Nouvelle) e grande specialista di Pirandello, e Francesco De Sanctis, Presidente della Fondazione omonima.

A seguire, l’attrice Paola Cortellesi leggerà tre testi, tratti da Il fu Mattia Pascal (1904), Ciaula scopre la luna (Novelle per un anno, 1907) e Sei personaggi in cerca d’autore (1921).

Tra romanzi, racconti e drammi, questi testi raccontano la preoccupazione dell’autore, la sua solitudine, il suo stupore per il mondo e il progresso.

INGRESSO LIBERO

 

 

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *